Première Vision Paris annulla l'edizione fisica e rafforza il digital show

Nel corso degli ultimi mesi Première Vision ha dimostrato una dedizione incrollabile nell'organizzare l'edizione settembrina dello show. Il suo sostegno all'industria della moda è stata una coraggiosa risposta per fronteggiare una crisi senza precedenti, garantendo al contempo a espositori e adddetti ai lavori tutti i requisiti di salute e sicurezza necessari.

Incoraggiata dal miglioramento della situazione sanitaria e dall'apertura dell'Europa dopo il blocco, nonché da un aumento delle pre-registrazioni dei visitatori nelle ultime settimane, Première Vision aveva inizialmente deciso di mantenere l'edizione fisica della sua mostra di Parigi il 15 e 16 settembre.

Tuttavia, le recenti decisioni del governo francese che vietano la ripresa di eventi di oltre 5.000 persone fino a dopo il 31 ottobre, insieme alle nuove restrizioni di viaggio in molti paesi e all'aumento del rischio per la salute, hanno portato Première Vision a cancellare lo show fisico a Paris Nord Villepinte a favore di un format esclusivamente virtuale, il Digital Show.

Questo formato conferma l'accelerata tendenza dell'industria alle iniziative digitali, che sono cresciute esponenzialmente durante l'emergenza sanitaria.

Gilles Lasbordes, Direttore generale di Première Vision, spiega:
«Sospendere l'edizione fisica di Première Vision Paris questo settembre è stata una decisione difficile, a cui ci siamo rassegnati alla luce delle direttive del governo francese. Tuttavia, siamo fortunati ad esser stati tra i primissimi in questo settore ad investire nel digitale per rafforzare il servizio per aiutare la transizione di tutto il settore.

Ciò significa che oggi siamo in grado di fornire soluzioni concrete in termini di esigenze di sostegno ai marchi e in termini di sfide che i produttori devono affrontare per promuovere le loro creazioni su scala globale. Allo stesso tempo, siamo lieti di poter riaprire la stagione delle fiere di moda con il Made in France Première Vision, il nostro salone dedicato alla manifattura francese, che si terrà al Carreau du Temple l'1 e il 2 settembre e che accoglierà circa 100 espositori ».

Il Digital Show, che ha debuttato online al Première Vision Marketplace lo scorso 10 luglio, sarà caratterizzato da:

1.588 e-shop, oltre 20.000 prodotti elencati e 8 universi di prodotti: tessuti, pelle, accessori, filati, denim, creazione intelligente, design, produzione;

• Servizi e funzionalità ampliati: da metà marzo, il Marketplace è disponibile gratuitamente per espositori di Première Vision Paris, consentendo loro di integrare liberamente le loro collezioni nei loro e-shop con nessun limite al numero di prodotti presentati e nessun obbligo in termini di impegno o durata.

Un catalogo digitale più interattivo e funzionale per stimolare il business:

1) Strumenti di contatto cliente / fornitore attivati ​​per facilitare il contatto diretto e le discussioni di vendita a distanza e transazioni.

2) I profili aziendali possono ora integrare contenuti multimediali ( video, immagini, testi, etc.)

• Contenuti avanzati per aumentare la visibilità dell'offerta e guidare gli acquirenti:
1) Nuovi forum digitali: il fashion team di Première Vision ha selezionato i più creativi della stagione e prodotti rappresentativi delle collezioni degli espositori. Questi saranno mostrati in tutti i negozi online  e promossi nella rivista online del Marketplace.
2) Ispirazioni stagionali, tendenze, direzioni: è possibile trovare l'intera stagione autunno / inverno 21-22
sotto l'intestazione Magazine sul sito web del Marketplace.
3) «The Futures of Fashion»: un programma esclusivo di 20 eventi digitali da seguire online per analizzare e decifrare sia la stagione che le sfide imminenti del settore: seminari di moda stimolanti, conferenze e webinar dedicati al futuro della moda